La bralette, anche detta bralette top, viene definita come un reggiseno a tutti gli effetti che ha un design molto semplice e non offre un vero e proprio supporto. Ovviamente il mondo della moda si discosta sempre dalle definizioni accademiche nel momento in cui presenta le sue proposte sul mercato ed ecco che bralette in pizzo è diventato ormai sinonimo di top molto succinto che copre il minimo. 

Non esistono molti vincoli all’utilizzo di questi capi di abbigliamento, esistono infatti tantissimi modi di indossarle tra i quali ricordiamo:

  • bralette reggiseno: nonostante per loro natura questi capi sostengano poco o nulla;
  • bralette imbottita da indossare esclusivamente come top;
  • sottogiacca: mantenendo ovviamente la giacca chiusa;

e potremmo continuare a lungo. 

Inizialmente, questi capi di abbigliamento erano molto comuni tra ragazze di 14 anni senza reggiseno che preferivano indossare questo e magari mettere sopra una maglia. Tuttavia al giorno d’oggi le bralette sono divetate così popolari che chiunque le indossa ed i qualsiasi salsa.

Esistono due grandi tipologie di bralette:

  • bralette a fascia: quindi dei bandeau elasticizzati senza bretelle;
  • bralette con bretelle. che ricordano di più il top in senso stretto.

Qui da J.Elle abbiamo una proposta per entrambe queste due tipologie.

Bralette a fascia

Una bralette a fascia è realizzata sostanzialmente come una fascia semplice , ma viene resa particolare in base alla scelta del tessuto od un taglio con alcune particolarià. Qui da J.Elle abbiamo una bralette a fascia in pizzo nero che vedete in questa foto.

Bralette a fascia
Bralette a fascia fronte

Questo modello è realizzato in materiale elasticizzato, ed è una bralette di pizzo:

  • la parte anteriore ovviamente è dotata di una fodera per coprire: in questo modo è possibile equipararla ai reggiseni bralette in senso stretto;
  • la parte posteriore invece è costituita dal solo tessuto di pizzo con una trasparenza maggiore: di fatto come uno dei reggiseni schiena scoperta.
Bralette a fascia
Bralette a fascia retro

Volendo scendere più nei dettagli di questo top possiamo elencare le seguenti caratteristiche:

  • bande elastiche sul perimetro superiore ed inferiore;
  • colore: nero;
  • modello a taglie: S,M;
  • materiali:. Nylon, Viscosa, Elastane;
  • anche il pizzo è a tramatura elasticizzata.

Maggiori informazioni li ritrovate nella pagina dedicata alla bralette a fascia.

Bralette in pizzo classica:

Questo modello di bralette in pizzo rispecchia in maniera più completa la definizione di bralette come è stata data inizialmente dai vari testi che parlano di moda.

Bralette di pizzo
Bralette di pizzo

Come si vede parliamo di uno dei tipi di reggiseno non tanto destinato a sorreggere, ma a coprire. Questo modello è della stessa casa che produce la bralette a fascia ed è anch’esso realizzato a taglie.  Tra le sue caratteristiche possiamo annoverare:

  • fasce elastiche superiori ed inferiori lungo la parte posteriore della bralette in pizzo;
  • pizzo a tramatura elasticizzata;
  • fodere sulle coppe;
  • modello a taglie;
  • materiale: nylon, viscosa ed elastane;
  • bretelle regolabili.
Bralette di pizzo
Bralette di pizzo retro

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare la pagina dedicata alla bralette in pizzo.

Bralette: abbinamenti

Abbinamenti bralette: come indossarla?

La bralette in pizzo è un capo molto succinto: qui da J.Elle abbiamo diverse idee su come abbinarla, ma in generale le linee guida da seguire sono tipicamente:

  • Jeans a vita alta: per una serata casual basta indossare un Jeans a Vita alta per dare l’impressione di voler scoprire abbastanza ma non troppo;
  • gonna a vita alta: l’eleganza che può dare quest’abbinamento alle volte è davvero sorprendente;
  • sottogiacca: metterla sotto una giacca, magari mantenendola chiusa, è una scelta sicuramente azzeccata.

Questo per fare una panoramica generale.

Voi cosa ne pensate?

Preferite il modello di bralette a fascia, la bralette in pizzo oppure altri modelli più strutturati e coprenti?

Ditecelo nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *